Catania by Weekend (26-27-28 gennaio)

Buongiorno catanesi è giunto un nuovo weekend. Trascorriamolo al meglio:

VENERDì inizia con una bellissima attività per i nostri piccoli catanesi: Le mani in pasta! Al Monastero dei benedettini invece Bemporad. La Carta del Cielo, iniziativa che racconterà la storia avvincente dell’illustre matematico e astronomo! Dopo esservi nutriti di cultura e stupore lasciatevi andare con i LIVE: Porgy and Bess al Teatro Sangiorgi E Nazarin Live al Boozer!

SABATO, in occasione della giornata della memoria, proponiamo un incantevole Tour: La Giudecca di Iusu e di Susu! Poiché si avvicina pure la festa della nostra amata Patrona, suggeriamo anche La Festa di Sant’Agata: il Barocco danzante. La sera è LIVE con Canzoniere grecanico salentino. Inoltre potrete anche scatenarvi in pista con Milonga Stracciona nonché un caliente tango! Avrete in più la possibilità di consumare del vino. Accoppiata vincente!

DOMENICA all’Herborarium Museum, nel pomeriggio, primo appuntamento di Il Teatro del Sogno. Al teatro Machiavelli, invece, Opera dei pupi a confronto. La serata si realizza con Bob corn Live + proiezione di “inagibile”.

Info e approfondimenti:

Le mani in pasta: https://www.facebook.com/events/1962671177329607/
Bemporad. La Carta del Cielo: https://www.facebook.com/events/1970370716551288/
Porgy and Bess Live: https://www.facebook.com/events/2029190394025391/?ref=br_rs
Nazarin Live: https://www.facebook.com/events/1581524368603359/
La Giudecca di iusu e di susu: https://www.facebook.com/events/2067796663504030/
La festa di Sant’Agata: https://www.facebook.com/events/174672283299413/
Canzoniere grecanico salentino: https://www.facebook.com/events/156584678302103/
Milonga Stracciona: https://www.facebook.com/events/413784795717992/
Il Teatro del Sogno: https://www.facebook.com/events/129627274504550/
Opera dei pupi a confronto: https://www.facebook.com/events/1960285367543086/
Bob corn Live e proiezione: https://www.facebook.com/events/840771156104459/

Rubrica a cura di Simona Marletta

Foto di Francesco Pellegrino

Share Button

Lascia un commento