Emozioni in musica: La cambiale di matrimonio di Gioachino Rossini

La cambiale di matrimonio è un’opera in un atto di Gioachino Rossini, musicata all’età di diciotto anni su libretto di Gaetano Rossi ricavato a sua volta dall’opera omonima di Camillo Federici, rappresentata per la prima volta il 3 novembre 1810 al Teatro Moisè di Venezia.

La vicenda si svolge presso l’elegante salotto del ricco mercante Tobia Mill. Sua figlia Fanny è promessa, suo malgrado, in sposa al maturo americano Mr. Slook, dietro la firma di una cambiale di matrimonio, ma la giovane è invece innamorata di Edoardo Milfort.

L’arrivo del fututro sposo non può che svelare l’intreccio. Fanny, infatti, tenta di dissuadere Slook a procedere a quello che può definirsi un “acquisto” mentre Edoardo arriva a minacciare il rivale in amore. Quando Slook, impaurito, comunica di voler rinunciare al matrimonio, Tobia lo sfida a duello ma, anche grazie all’aiuto dei due domestici Norton e Clarina, la vicenda trova il suo lieto fine: Slook modifica la cambiale a beneficio di Edoardo e il matrimonio tra i due innamorati viene finalmente celebrato.

Articolo e foto di Cristina Spampinato

 

Share Button

Lascia un commento