Emozioni in musica: La rondine di Giacomo Puccini al Teatro Massimo Bellini di Catania

<<A Parigi si ama! Imperversa una moda nel gran mondo elegante: l’amor sentimentale!>>

La rondine è un’opera in tre atti di Giacomo Puccini su libretto di Giuseppe Adami. Rappresentata per la prima volta al Grand Théatre de Monte Carlo il 27 marzo 1917, la vicenda è ambientata in Francia intorno al 1852.

La storia è incentrata sulla difficoltà di amare in un mondo caratterizzato dal primato dell’individualità e della sua realizzazione. Protagonista è infatti Madga de Civry la quale, mantenuta dal banchiere Rambaldo, trascorre le proprie giornate nella cornice mondana e lussuosa della città di Parigi. Su incoraggiamento di Prunier, un amico poeta, decide di raggiungere travestita da grisette in un locale Ruggero, un giovane conosciuto precedentemente nel corso di una festa in casa propria. I due si innamorano e decidono di trasferirsi in Costa Azzurra. A seguito di una crisi economica che mette a rischio la convivenza tra i due, il giovane richiede e ottiene dai genitori l’autorizzazione a sposare la donna amata. Magda, assalita dai dubbi circa la possibilità di legarsi totalmente ad un uomo e rinunciare alla vita precedente, decide di abbandonare l’uomo. Inutilmente Ruggero cerca di convincere Magda, la quale si allontana sebbene desolata come una rondine. <<L’anima mia che solo tu conosci, l’anima mia è con te, con te per sempre! Lascia che io ti parli come una madre al suo figliuol caro… Quando sarai guarito te ne ricorderai: tu ritorni alla casa tua serena, io riprendo il mio volo a la mia pena!>>

Articolo e foto di Cristina Spampinato

L’opera andrà in scena al Teatro Massimo Bellini di Catania dal 16 al 24 gennaio 2018.

Direttore: Gianluigi Gelmetti, Leonardo Catalanotto (B, S1, S2, C)

Regia: Gianluigi Gelmetti

Interpreti

Magda: Patrizia Ciofi, Cristiana Oliveira (R, S1, S2)

Ruggero: Giuseppe Filianoti, Danilo Formaggia (R, S1, S2)

Lisette: Angela Nisi, Ivanna Speranza (R, S1, S2)

Prunier: Andrea Giovannini, Francesco Castoro (R, S1, S2)

Rambaldo: Marco Frusoni

Yvette: Ivanna Speranza, Sofia Folli (R, S1, S2)

Bianca: Katarzyna Medlarska

Suzy: Pilar Tejero

Gobin: Jesus Pineiro

Périchaud: Giuseppe Toia

Crébillon: Salvo Di Salvo

Un maggiordomo: Salvo Di Salvo

Un cantore: Pilar Tejero

Orchestra e Coro del Teatro Massimo Bellini diretto da Gea Garatti Ansini

Prima rappresentazione: martedì 16 gennaio 2018 ore 20:30 (Turno A)

Repliche: giovedì 18 gennaio ore 17:30 (Turno R), venerdì 19 gennaio ore 20:30 (Turno B), sabato 20 gennaio ore 17:30 (Turno S1), domenica 21 gennaio ore 17:30 (Turno D), martedì 23 gennaio ore 17:30 (Turno S2), mercoledì 24 gennaio ore 17:30 (Turno C)

Per maggiori informazioni: www.teatromassimobellini.it

 

Share Button

Lascia un commento