Emozioni in musica: Lo frate ‘nnamorato di Giovanni Battista Pergolesi

lo frate ‘nnamorato è un’opera in tre atti di Giovanni Battista Pergolesi su libretto di Gennaro Antonio Federico rappresentata per la prima volta al Teatro dei Fiorentini di Napoli il 27 settembre 1732.

La vicenda, ambientata a Capodimonte, ruota attorno a svariati progetti matrimoniali architettati da parte di Carlo, ricco romano, e Marcaniello, popolano napoletano. Quest’ultimo vorrebbe per sé e per il figlio Pietro le nipoti di Carlo, Nina e Nena mentre Carlo vorrebbe sposare Luggrezia, figlia di Marcaniello. Tutte e tre le donne però sono innamorate del figlio adottivo di Marcaniello Ascanio il quale, ricambiando il sentimento di Luggrezia ma al tempo stesso attratto dalle altre due donne, teme di legarsi a Luggrezia a causa della paura dell’incesto.

Mentre la vicenda viene ulteriormente aggrovigliata dalle maliziose serve Vannella e Cardella, la trama giunge allo scioglimento nel corso dell’ultima scena, nel momento in cui si scopre che Ascanio, il cui vero nome è Lucio, altri non è che il fratello di Nina e Nena, trovato e cresciuto da Marcaniello. Ascanio può dunque sposare Luggrezia mentre Carlo, Marcaniello e Pietro dovranno rassegnarsi a rimanere scapoli.

Articolo e foto di Cristina Spampinato

 

Share Button

Lascia un commento