Mostra “Bambole Reborn in Arte” alle Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero”

È in programma fino al 20 maggio 2017 presso le Biblioteche Riunite “Civica e A. Ursino Recupero” di Catania la mostra Bambole Reborn in Arte, l’esposizione di una serie di opere realizzate a mano da Laura Cosentino, brillante artista catanese considerata una delle più brave Reborn Artists italiane.

La mostra, inaugurata sabato 6 maggio 2017, presenta una collezione di bambole realizzate attraverso il reborning, delicata tecnica che si ispira al filone dell’iperrealismo, movimento artistico nato in America tra la fine degli anni sessanta e gli inizi degli anni settanta.

Tale pratica, originata negli anni novanta e diffusasi in tutto il mondo, è arrivata anche in Italia circa un decennio fa. Ogni bambola realizzata tramite reborning non è considerata come un giocattolo, bensì al pari di un’opera d’arte. Ogni produzione è infatti riconosciuta con il “certificate of authenticity” rilasciato dalla reborn sculptor e dalla reborn artist.

La volontà di allestire questa mostra nel capoluogo etneo deriva direttamente da Laura Cosentino, membro IIORA e Prototype Artist, premiata dalle più importanti istituzioni mondiali del settore.

Nel corso della sua attività, l’artista ha eseguito repliche in legno dei più noti cartoni animati anni 80 e 90, esponendole nelle più famose fiere dell’animazione e del fumetto italiane, tra le quali Lucca Comics e Romics di Roma.

La mostra Bambole Reborn in Arte è visitabile gratuitamente dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00, e il sabato dalle ore 9.00 alle ore 11.30. Sono previste, inoltre, tre aperture straordinarie: Venerdì 12 maggio 2017 ore 9.00-18.00, Mercoledì 17 maggio 2017 ore 9.00-18.00 e Venerdì 19 maggio 2017 ore 9.00-18.00.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web  www.lauracosentinodollshow.it.

Articolo di Salvatore Rocca

Foto di Francesco Pellegrino

Share Button

Lascia un commento