Hosting wordpress a 1€ Hualma

La scelta del materiale per le finestre

Quando si tratta di scegliere il materiale per il telaio delle finestre, si cerca innanzitutto un materiale resistente, isolante, pratico e anche piacevole da vedere.
Esistono in commercio diversi materiali per le finestre, come ad esempio l’alluminio, il pvc, l’acciaio, il vinile e il cemento, ma il materiale utilizzato con maggiore frequenza risulta essere il legno.
Vi sono vari tipi di legno che possono essere utilizzati per i telai delle finestre: abete, faggio, larice, frassino, mogano, teak e altri.
Analizziamo oggi 6 buoni motivi per scegliere questo caldo materiale.

1. Il fattore estetico

Gli infissi in legno sono naturalmente molto belli alla vista, e regalano alla casa un impatto estetico non da poco: le case di villeggiatura, infatti, hanno spesso gli infissi delle finestre in legno, per avere un aspetto più caratteristico ed attrattivo.
Questo effetto manca completamente in materiali freddi e metallici come l’alluminio o il vinile.
Il legno è un materiale che non passa mai di moda, e dona un senso di calore e accoglienza alla casa, tanto che molti produttori tentano di replicarne le caratteristiche, non riuscendo però ad eguagliarne la naturalezza e l’eleganza.
La manutenzione del legno non è difficile, basterà trattarlo nel modo giusto e con cura,con prodotti appositi per mantenerlo vivo e resistente all’esposizione dei raggi del sole e delle intemperie atmosferiche.

2. La durata

Il legno è il materiale più antico, che ancora oggi viene utilizzato nell’edilizia; la sua durata media supera infatti i 60 anni, e in ottime condizioni.
Ce ne possiamo rendere conto ammirando antichi edifici che portano ancora oggi gli infissi in legno, che resta comunque il materiale più resistente e duraturo, nonostante porte, portoni e finestre sbattano da decenni.
Il legno inoltre non teme l’usura o la ruggine, tanto che molti infissi, prodotti in altri materiali, vengono poi rivestiti in legno per ottenere una maggiore resistenza.

3. L’efficienza

Le finestre in legno garantiscono l’isolamento perfetto, mantenendo la casa alla giusta temperatura in ogni stagione; il legno, infatti, è un materiale naturale altamente termoisolante, che permette di trattenere all’esterno il freddo, evitando dispersioni di calore, e il caldo, essendo molto permeabile all’aria esterna.
Il legno, inoltre, è perfettamente in grado di assorbire l’umidità in eccesso e, di conseguenza, di eliminare gli effetti della condensa sui vetri.
Con le finestre in legno i costi delle bollette sono notevolmente ridotti, sia in estate che in inverno: non sarà più necessario alzare i termosifone o i condizionatori.
Le finestre in legno, inoltre, garantiscono un ottimo isolamento acustico, trattenendo esternamente i rumori fastidiosi.

4. La sostenibilità

Il legno è uno dei materiali più sostenibili e rispettosi dell’ambiente: rappresenta infatti una risorsa rinnovabile e riciclabile per svariati utilizzi.
Le finestre in legno di alta qualità sono prodotte, come nel caso dell’azienda Navello, con legni di piantagioni certificate e controllate, e senza l’utilizzo di petrolio e altre sostanze tossiche.
L’azienda di Dogliani (CN), infatti, pur essendo una società di alto livello nel settore, con sofisticate tecnologie all’avanguardia, mantiene intatta la sua antica predisposizione di bottega artigiana, e di produttore incentrato sul rispetto dell’ambiente, da ben 5 generazioni.
Il legno è un materiale naturale ed ecologico, e può essere davvero considerato “amico dell’ambiente”: a fine utilizzo si decompone naturalmente senza creare inquinamento e danni all’ambiente e apportando ricchezza al terreno. Per maggiori informazioni clicca qui

5. La flessibilità

Le finestre in legno si adattano ad ogni clima e ad ogni luogo, e si può scegliere fra un’infinita varietà di legno, con colori e venature diverse.
Il legno, utilizzato in ambienti classici o moderni, solido, duraturo e resistente, resta il materiale più amato per la produzione dei telai delle finestre.
Le finestre in legno sono facili da realizzare e da installare e, se danneggiate, possono essere perfettamente riparate e tornare alla loro bellezza ed efficienza in tempi brevissimi.
Possono inoltre essere verniciate con una quantità infinita di vernici, adattandosi ai gusti e agli stili più diversi, mantenendo un fascino senza tempo.

6. Il valore del legno

Il legno, grazie alle sue ottime proprietà, rappresenta anche un surplus in valore economico, rappresentando un elemento di prestigio per la casa, basti pensare al parquet.
Questo elegante materiale rappresenta ormai un must have in ambienti signorili ed eleganti.
Le finestre in legno di ultima generazione, grazie all’alto livello di isolamento acustico e termico, possono fare innalzare la classe energetica della casa fino a due livelli.

In conclusione

Abbiamo analizzato 6 buoni motivi per scegliere le finestre in legno, ma ce ne sarebbero molti altri.
Il legno è un materiale naturale bello e accogliente, flessibile nel suo utilizzo, di lunga durata e resistente, termoisolante, sostenibile e di pregio.
Inoltre, nessun pezzo di legno potrà mai essere uguale a un altro.
Le finestre in legno donano alla casa calore, comfort e solidità, e sono l’ideale per chi sceglie sempre qualcosa di unico e immortale.

Hosting wordpress a 1€ Hualma