Hosting wordpress a 1€ Hualma

Sai che puoi curare i capelli con l’aito di preziosi oli essenziali? Infatti, oltre ad essere diventati molto popolari per la pulizia e la cura della pelle e del corpo, sono diventati un punto fermo anche per la cura dei nostri capelli.

Oltre ad aiutare il mantenimento dei capelli e del cuoio capelluto a farli rimanere sani, forniscono anche un’esperienza di aromaterapia durante il loro trattamento. Inoltre, il loro utilizzo, apre la mente a nuove e vere emozioni che aiutano a rilassarla.

I migliori oli essenziali per curare i capelli

Ecco alcuni dei migliori oli essenziali con cui mi puoi creare formulazioni per la cura dei capelli. Speriamo che, in questa nostra selezione, puoi trovare degli oli essenziali puri in grado di soddisfare le tue attuali esigenze e desideri. Inoltre, se hai bisogno di acquistarli puoi farlo in erboristeria e trovare quelli più idonei per i tuoi scopi.

Menta piperita

L’olio essenziale di menta piperita è un olio meraviglioso per coloro che generalmente hanno condizioni di pelle più grassa perché aiuta ad aggregare a sé i grassi in eccesso, asciugando la pelle. Questo è il motivo per cui vedi la menta piperita usata all’interno degli shampoo, permette di curare i capelli normali o grassi. La menta piperita aiuta anche a migliorare la circolazione nel cuoio capelluto, che a sua volta aiuta a ravvivare e rinvigorire i follicoli piliferi.

Rosmarino

Un altro tra gli oli essenziali naturali molto utilizzato per la cura dei capelli è l’amato rosmarino. Questo olio essenziale può essere utilizzato per tutti i tipi di capelli e le condizioni della pelle, ma è meglio conosciuto per la sua capacità di supportare la crescita dei capelli per coloro che soffrono di diradamento. È anche tra gli oli per capelli più studiati che puoi comprare davvero a prezzi bassi.

Lavanda

L’olio essenziale di lavanda è uno degli oli più comunemente usati per curare i tuoi capelli. Non solo il suo aroma floreale piace alla maggior parte delle persone, ma la lavanda è anche utile per mantenere la pelle e il cuoio capelluto sani. Inoltre, questo olio viene utilizzato per aiutare con la forfora occasionale o le condizioni secche del cuoio capelluto.

Albero del tè

Quando si tratta di curare i capelli, è noto che l’olio essenziale di melaleuca è utile per coloro che hanno un cuoio capelluto più sensibile o irritato o che lottano contro la forfora. L’olio dell’albero del tè viene anche utilizzato per pulire in profondità e rimuovere le impurità, il che è particolarmente utile poiché i nostri capelli accumulano sporco e residui dai prodotti che utilizziamo, nonché dal nostro ambiente. Infatti, puoi trovare spesso l’olio di melaleuca negli shampoo perché aiuta a creare sollievo e offre un aiuto concreto verso la forfora e il problema dei pidocchi.

Legno di cedro

Questo olio è buono per la maggior parte dei tipi di capelli e cuoio capelluto. Può essere utilizzato in modo simile alla lavanda, ma conferisce un aroma terroso e più radicato. È risaputo che l’olio essenziale di legno di cedro aiuta con una produzione equilibrata di olio sul cuoio capelluto. Un cuoio capelluto più sano equivale ad avere dei capelli più sani!

Ylang Ylang

A parte il suo aroma inebriante, l’ylang ylang è spesso usato per stimolare la crescita dei capelli. Non è l’ideale per chi ha un cuoio capelluto più grasso, poiché l’ylang ylang è pubblicizzato come un ottimo stimolante per la produzione di sebo e olio. Questa caratteristica aiuta a gestire i capelli secchi e sfibrati e previene la rottura e l’ulteriore diradamento.

Hosting wordpress a 1€ Hualma